La tecnologia ci ha reso deboli

Tecnologia che oggi è ovunque.

Inutile girarci intorno: siamo diventati tutti indiscriminatamente così delicati, tanto che se si fan quattro chiacchiere con i nostri nonni, chi ha la fortuna di averli, sappiamo bene a cosa fossero abituati loro. E soprattutto cosa sono riusciti a fare, nonostante tutto.

Nonostante tutto. Perché rimane assodato che la fatica, il mettersi a dura prova mette in risalto il massimo delle proprie capacità, poi certo, se la natura non è stata generosa a riguardo, il massimo che riusciremo a fare non sarà un granchè, ma di certo sarà il meglio che potremo dare.

Tutto questo quando ci troviamo nel bisogno. Ed oggi, nel reale bisogno, il mondo occidentale non è. Se, al contrario, non abbiamo mai lottato realmente per ottenere qualcosa, la nostra volontà non sarà così ferrea e  saremo di certo arrivati a raggiungere il minimo indispensabile. Senza troppi sforzi.

Questo è il punto: senza fatica non si raggiunge davvero nulla. I traguardi più ambiziosi, raggiunti con fatica sono di certo tutto ciò cui possiamo arrivare. Il nostro massimo, come facevano i nostri antenati. Ed il progresso ne è il risultato, con la sua tecnologia.

Siamo talmente abituati a certe comodità che non riusciremmo neanche a vivere più di un paio di giorni senza di esse. Certo la qualità della nostra vita, in generale, è migliorata ma non posso fare a meno di pensare all’altro lato della medaglia.

Penso alla creatività, quella che ti porta a sforzarti per inventare un modo per esprimerti al meglio, senza copiare ed incollare. Un po’ come fossimo diventati meno curiosi e non ci sforzassimo a sufficienza per sapere, perché tanto, abbiamo tutto a disposizione.

Mi fa paura pensare che questo spinga le nuove generazioni ad essere meno intelligenti, vivendo solo di riflesso a tutto ciò che già esiste.

Vien da pensare che la consapevolezza delle proprie condizioni di bisogno, sia l’unica spinta in grado di stimolare la nostra volontà a migliorarci, dando la possibilità a chi le doti le ha, di migliorare la propria posizione e di conseguenza quella del genere umano.

You may also like