Preparamoci per la bella stagione

Inutile far finta di nulla, siamo bombardati dal periodo post natalizio da pubblicità che ci invitano ad essere presentabili per la bella stagione, quindi il fisico in primo piano, sempre, quasi in maniera ossessiva.

D’altra parte, dopo le abbuffate natalizie non possiamo far finta di nulla e sappiamo bene che per metterci in forma è necessario molto impegno; quindi dai cibi ipocalorici ad integratori di ogni tipo, tutto ci porterebbe a metterci a dieta. Inesorabilmente.

Come per tutto ciò che è ripetuto all’infinito, in molti crea l’effetto contrario: a furia di sentire che dovremmo mangiare solo sano, fare attività fisica e guardare a tutti quegli stereotipi di bellezza di cui è pieno il mondo pubblicitario, ci viene quasi la nausea e si produce l’effetto contrario. Per arrivare nella stagione primaverile, più calda, dove inizieremo a spogliarci, con i nostri chili in più, e l’aggiunta di ovvi sensi di colpa!

Perché conosciamo perfettamente cosa potremmo/dovremmo fare ma per la fatica che comporta un tipo di atteggiamento così attento ecco che ci troviamo a distanziarci dallo stesso, proprio perché troppo martellante.

Va bene mangiare con attenzione e fare moto con un minimo di impegno, ma davvero continuare a vedere persone che dovrebbero avere quarant’anni quando in realtà ne hanno venticinque e che sfoggiano fisici impressionanti, più che portarci ad imitarli, ci lascia pensare che, per quanti sforzi potremmo fare mai raggiungeremmo quella fisicità spaventosa.

Immagino quale frustrazione possano provocare, invece che portare le persone che ne avrebbero bisogno sulla retta via dell’alimentazione sana ed il movimento corretto.

Ogni tipo di estremismo porta a risultati inefficaci se non tremendi e sappiamo che pur guardandoci allo specchio e desiderando qualche centimetro in meno va da sé che ci sia un bel percorso da fare.

Quindi, senza star troppo a guardare stereotipi irraggiungibili, cerchiamo di muoverci quotidianamente e mangiare con più attenzione: i risultati non tarderanno a venire e quando la stagione lo richiederà saremo pronti al meglio che possiamo.

You may also like