La grinta.

Termine desueto, oggi si usa dire “avere gli attributi”, ma non è la stessa cosa.

Avere grinta ha un significato che accorpa una certa quantità di parole, la grinta è una parola decisa ma nello stesso tempo delicata. Non implica aggressività.

Non c’è bisogno di fare qualsiasi cosa per arrivare a tutti i costi, pur di arrivare. É un termine che implica grande forza interiore ma pure dolcezza e determinazione, assolutamente non prevaricazione. Una di quelle qualità innate: ci nasci, con grinta, oppure puoi svilupparla, certo, ma è cosa ben diversa.

Non è per tutti, la grinta. E te ne accorgi subito, quando conosci una persona che ne ha in quantità!

É stato studiato scientificamente e si è arrivati ad un paio di concetti importanti: prendendo in considerazione 300 personaggi di gran successo, si è arrivati, ad esempio, ad analizzarne il talento, l’intelligenza, per capire quanto sia importante una tra queste qualità rispetto alle altre. E si è arrivati alla conclusione che anche se si possiede talento da vendere ed intelligenza notevole, senza grinta, quindi determinazione, non si raggiungono gli stessi risultati.

Questo è davvero interessante perché ci fa meglio comprendere quanto esistano uomini non paragonabili a geni, che con grande grinta hanno perseguito i propri obiettivi e con altrettante perseveranza li hanno raggiunti.

Ci siamo sempre chiesti se la perseveranza non fosse più importante del mero talento e non fosse indice di grandissima intelligenza. Direi di sì: personalmente conosco persone intelligenti che sono arrivate dove volevano arrivare con grande impegno, determinazione e pure notevoli sacrifici. Questa è intelligenza.

Penso quindi che il talento, da solo, non sia in grado di portare a risultati incredibili.

Poi esistono sempre quelli che arrivano, solo perché con poca fatica raggiungono posizioni di rilievo. La famiglia alle spalle può infatti portarti a coprire un ruolo di rilievo ma devi poi essere tu a mantenerlo, dando dimostrazione di effettive capacità.

E quante aziende/professioni si vedono in gran caduta, quando viene a mancare la generazione che le ha create e li ha posizionati dove non sarebbero dovuti stare!

Quindi viva l’intelligenza, il talento ma soprattutto viva la grinta!

 

You may also like