Meno tre, due, uno… Buon Anno!!!!!

Iniziamo col dire che detesto il conto alla rovescia, preferisco di gran lunga partire che arrivare riguardo qualsiasi cosa, pure rispetto all’anno. Preferirei un bel taglio netto, così, senza sconti, e chi mi conosce sa che passerei decisamente dal 25 dicembre a dopo l’epifania.

Ma così non è, quindi anch’io mi adeguo e sento il tempo volare via, scandito per bene, felice di attendere con la miglior grinta questo 2018, di cui già hanno parlato in tanti: economisti/politici/fattucchiere/metereologi/e chipiùnehapiùnemetta.

Non voglio fare previsioni perché non è nel mio stile, vorrei però ricordare a tutti che, come rispetto ad ogni business, anche nella vita si raccoglie ciò che si semina.

Questo per dirvi che se nel 2017 vi siete dati da fare nella maniera giusta, avete investito tempo e denaro con i collaboratori migliori e vi siete affidati ad un’Agenzia di professionisti capaci, allora attendetevi un buon raccolto per l’anno che sta per iniziare. Così funziona per tutto il resto.

Partirei quindi dall’augurio più sincero, per molti il più banale, ma dopo una certa età, cioè i trenta (!!!)  inizia a dover essere preso in considerazione, per forza: state bene, cercate di stare davvero bene di salute, e non mi riferisco solo a non prendere troppo freddo, quindi ad essere sempre preda di malattie da raffreddamento.

Intendo curate il vostro corpo, il cibo che vi nutre, il tempo che dedicate alle persone accanto, ed ascoltate la musica che più vi piace, leggete tutto ciò che stimola la vostra curiosità, nutrite soprattutto la vostra mente.

Ascoltate le persone più sagge di voi, non date retta alle dicerie, alle ingiurie che vi fanno star male e che alla fine sono pronunciate da sciocchi invidiosi o da cattive conoscenze!

E fermatevi ogni tanto a pensare a ciò che vi accade di bello, perché sono certa che succede, non solo a tutto ciò che disturba il vostro sonno!

Personalmente mi difendo così, anche se realizzo sempre più che non ci sono regole, ognuno alla fine, fa il meglio che può per affrontare tutto e proseguire con la propria vita che, a volte, sa regalare momenti magici.

Quindi auguro a tutti voi tante bollicine e camini scoppiettanti, risate a crepapelle e baci sotto il vischio, ma soprattutto un 2018 banalmente sereno!

 

 

You may also like