Tecnica e creatività.

Il giusto mix.

Come in tutti i lavori ci vogliono entrambe. E voi penserete:”Grazie dell’acume!”

Mi sto rifacendo ad un articolo letto sul web, che parla appunto dell’importanza della tecnica, delle regole, per poter arrivare da qualche parte, qualsiasi sia il tuo lavoro/obbiettivo.

Vero, a partire dallo sport non esiste campione al mondo che non rappresenti il perfetto mix di queste due caratteristiche.

Ciò significa che se sei bravissimo a rispettare ogni dettame ma non hai quel qualcosa in più, quello smalto, quella creatività/caratteristica che ti rende unico, appunto, non arrivi dove sono i grandi.

Poi, per carità, puoi fare qualsiasi cosa tu stia facendo con buoni risultati.

Ma il salto vero, quello che ti pone sul podio delle capacità, quello, è il risultato del perfetto mix tra tecnica e creatività.

Nel lavoro è leggermente diverso: trovo che oggi, se hai solo tecnica e poco del resto non arrivi da nessuna parte. Servono entrambe per avere risultato. Sufficiente.

Per eccellere ci vogliono entrambe portare al massimo.

Ecco perché su 100 siti web che guardiamo, 98 sono davvero terribili.

Tanti pensano di stupire con effetti speciali quando sono a mala pena capaci di usare la grammatica corretta per scrivere contenuti. E l’efficacia? La creatività?

“Chi se ne importa, userò video e ragazze bellissime!”

Buona fortuna, non funzionerà, non è sufficiente!

Anche dovessi dare risalto ad un bordello, credimi, ci vuole la formula magica, che non sarà fatta solo di splendide ragazze ma di tutto ciò che descriverà in maniera efficace cosa potranno offrirti e potrà offrirti il locale.

Come scrivevo in un articolo precedente, non si improvvisa nulla.

E tecnica e creatività sono il risultato di studio, impegno e capacità innata. Una di queste caratteristiche, da sola, non porterà a nulla.

La prova sta nel fatto che quando nella nostra vita riusciamo a dare il massimo ed i risultati sono eccellenti, se analizziamo bene, è stato frutto di regole ben rispettate e quel tocco di creatività/estro che ci ha segnalati tra i migliori.

E la nostra indole, di base.

Ditemi che non ho ragione!

 

You may also like